22 aprile 2012

LUBE MACERATA campione d'Italia di volley


Ebbene si, dopo una rimonta strepitosa la Lube Macerata conquista il suo secondo titolo italiano di sempre! Ha battuto l'Itas Trento, forse la squadra più forte del nostro campionato, ma non oggi! Sotto di due set gli atleti maceratesi hanno messo tutto il loro cuore per riequilibrare una partita ormai...persa! La vittoria al tie-break per 22-20 fa capire il valore del gesto sportivo, dove ha prevalso la voglia, la volontà di raggiungere quel traguardo che dopo i primi due set sembrava, ormai, compromesso!
Ma punto dopo punto i vari Omrcen, Parodi, Savani, Podrascanin, Pajenk, Exiga, Stankovic, Kovar, Monopoli, Travica hanno ricucito la partita e cucito lo scudo tricolore sulle loro maglie, le maglie di Macerata, una città da diversi anni ai vertici del volley nazionale!
Da non dimenticare il tecnico Giuliani, figlio di questa terra, anche per lui secondo titolo italiano (il primo quello con Cuneo di due anni fa) che è riuscito ad imprimere lo spirito giusto ad un gruppo già di ottimi giocatori. Un ringraziamento alla società che è riuscita a proiettare nello sport nazionale una città e una provincia, ma anche una regione, dove la pallavolo è molto praticata e molto seguita!
Una volta tanto la nostra terra può gioire per una vittoria importante a livello nazionale in una disciplina considerata, a torto, "minore" rispetto ad altre!! Queste partite giocate in questa maniera esaltano lo sport nella loro essenza e gli sport "maggiori" dovrebbero prenderne esempio! Complimenti anche a Trento (le partite si giocano in due squadre), ma un grande e immenso... GRAZIE LUBE!!!!!!!!





1 commento:

Who is? ha detto...

sono contento che questa vittoria ti dia una immensa soddisfazione